HYBRIDA. radio show – playlist 167° puntata

HYBRIDA. radio show va in onda sui 90.00 mhz di Radio Onde Furlane e in streaming su www.ondefurlane.eu. Prossima puntata: 4 luglio alle ore 21

g
GOAT
On Fire
RHYTHM & SOUND

(Unknownmix / Headz, 2015)

k
KURUUCREW
Timeout
KURUUCREW

(P-Vine, 2016)

mag&sm
MIGUEL A. GARCIA & SEIJIRO MURAYAMA
Za
Contusion

ZASHOMON

(HybridaLabel, 2016)

ky
KYOKA
Smash / Hush
SH

(Raster-Noton, 2016)

n
NISENNENMONDAI
#5
#N/A

(On-U Sound, 2016)

tpoa
RABIB BEAINI
A Different Angle
¾HADBEENELIMINATED
DymethilAtonalCalcine
ZU
Walkabout
Various Artists THE PROMISE OF ARRIVAL

(Sound Of Cobra, 2016)

ma
MAISTAH APHRICA
Ocjajn Man

(Unreleased, 2016)

rbb&lv
RAFF BB LAZZARA & LORIS VESCOVO
Pelo
VERBA MANENT

(Musiche Furlane Fuarte, 2007)

mpm
MAGICAL POWER MAKO
Jump
JUMP

(Polydor, 1977)

lll+o
LOVE LIVE LIFE + ONE
The Question Mark
LOVE WILL MAKE A BETTER YOU

(King Records, 1971)

FREE MUSIC IMPULSE SUMMER SESSION: MIGUEL A. GARCIA & SEIJIRO MURAYAMA

fmiss
VENERDI’ 24 GIUGNO
ORE 21:00 INGRESSO LIBERO
UDINE – PARCO DI SANT’OSVALDO – VIA POZZUOLO 330

MIGUEL A. GARCIA & SEIJIRO MURAYAMA

In occasione dell’uscita di Zashomon, sesta pubblicazione dell’etichetta HybridaLabel, Seijiro Murayama e Miguel A. García presenteranno dal vivo il loro lavoro.

Il titolo ‘Zashomon’ arriva da diverse suggestioni: ‘Rashomon’ di Kurosawa, perchè no? Ma la parola giapponese ‘zasho’ significa ‘intrecciatura’, ‘mon’ è il ‘ponte’ ed uno dei significati di ‘shomon’ è ‘ascoltare voci’. Per il cd abbiamo usato registrazioni dei nostri concerti insieme e in solo, ma è fondamentalmente una composizione in duo. Quello che cerchiamo di fare è di creare in ogni spazio una situazione sonora stabile/instabile Seijiro Murayama

Seijiro4
Nato nel 1957 a Nagasaki, Giappone, Seijiro Murayama è un percussionista e performer che lavora principalmente attraverso l’improvvisazione non idiomatica, la composizione musicale elettroacustica per ensemble e con ricerche multidisciplinari di interazione tra suono, parola, immagine e movimento del corpo. Tra gli altri, ha lavorato con il filosofo Jean-Luc Nancy e con la coreografa Catherine Diverrès.
Collabora regolarmente anche con musicisti, compositori e sound artist, mantenendo il suo principale interesse in una forma di improvvisazione che si nutre di un’estrema attenzione, dell’intenzionalità nei confronti dello spazio, del luogo, dell’energia presente negli spettatori e della qualità del silenzio.
Ha lavorato o lavora, tra i molti, con Jean-Luc Guionnet, Thierry Madiot, Pascal Battus, Michael Northam, Tim Blechmann, Tom Cora, Pascale Criton, Alex Dörner, Fred Frith, Keiji Haino, Eric La Casa, Lionel Marchetti, KK Null.
www.seijiromurayama.com

xedh
Il basco Miguel A. García (aka Xedh) è tra i più attivi sound artists della scena Spagnola.
Il suo lavoro si concentra principalmente sulla composizione e improvvisazione elettro-acustica: usando dispositivi elettronici, field recordings e strumenti acustici Garcìa crea universi di suono intimi, intensi e coinvolgenti. Anche Miguel A. García è interessato all’interazione tra diverse arti e discipline e collabora regolarmente con Ilia Belorukov, Alfredo Costa Monteiro, Xabier Lopez, Seijiro Murayama, Lali Barriere, Heddy Boubaker, Alexander Bruck, Jean-Luc Guionnet, Richard Kamerman, Kurt Liedwart, Nick Hoffman, Wade Matthews, Jorge Nuñez.
www.xedh.org

ANTEPRIMA TARCENTO JAZZ 2016: MAISTAH APHRICA + HYBRIDA SOUNDSYSTEM

anteprimaTJ
MERCOLEDI’ 22 GIUGNO
ORE 19:30 INGRESSO LIBERO
DOBIALAB – VIA VITTORIO VENETO 32 – STARANZANO (GO)

MAISTAH APHRICA
Come suona la musica africana per chi non è mai sta(to) in Africa? Otto musicisti danno la loro esplosiva risposta con un’energica miscela di stili e tecniche musicali legate al Continente Nero, o almeno così credono…Jazz funk a la Sun Ra, Criolla afro colombiana, poliritmie e melodie esotiche che richiamano la musica per film di Trovajoli o Umiliani, sono arricchiti di suoni ed effetti elettronici e combinati in un suono fortemente ritmico e psichedelico. Come essere a una festa africana, senza essere mai stati in Africa.

Stefano Bragagnolo percussioni
Gabriele Cancelli tromba
Mirko Cisilino trombone, tromba
Clarissa Durizzotto sax alto
Enrico Giletti basso
Andrea Gulli elettronica
Alessandro Mansutti batteria
Giorgio Pacorig organo, devices

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
*
*

Archivio Post