HYBRIDA. radio show – playlist 131° puntata

HYBRIDA. radio show va in onda sui 90.00 mhz di Radio Onde Furlane e in streaming su www.ondefurlane.eu. Prossima puntata: 8 dicembre alle ore 21

mb
MERIDIAN BROTHERS
Somos Los Residentes
SALVADORA ROBOT

(Soundway, 2014)

fp
FUMACA PRETA
Vou Me Libertar
FUMACA PRETA

(Soundway, 2014)

hhy&tm
HHY & THE MACUMBAS
Isaac, The Throat
THROAT PERMISSION CUT

(Silo, 2014)

bb
THE BUDOS BAND
Magus Mountain
BURNT OFFERING

(Daptone, 2014)

kh
KARL HECTOR AND THE MALCOUNS
The Spirit Of Gine
UNSTRAIGHT AHEAD

(Now-Again, 2014)

ka
KING AYISOBA
Wicked Leaders
WICKED LEADERS

(Makkum, 2014)

hm
HAILU MERGIA & THE WALIAS
Tche Belew
TCHE BELEW

(Kaifa, 1977)

afp
ABRANIS
Chenag Le Blues
Various Artists 1970’s ALGERIAN FOLK & POP

(Sublime Frequencies, 2014)

p
ZIA
Helelyos
Various Artists POMEGRANATES

(Finders Keepers, 2009)

ok
OMAR KHORSHID
Raqset El Fada [Dance Of Space]
GUITAR EL CHARK

(Sublime Frequencies, 2010)

sr
SUN RA AND HIS MYTH SCIENCE ARKESTRA
Dance Of The Cosmo-Aliens
DISCO 3000

(El Saturn, 1978)

mvpth
THE HELIOCENTRICS & MELVIN VAN PEBBLES
Trust the Cosmos (Believe in the Universe)
THE LAST TRANSMISSION

(Now-Again, 2014)

s
SIGHTINGS
Arrived In Gold, Arrived In Smoke
ARRIVED IN GOLD

(Load Records, 2004)

md
MILES DAVIS
Wili, Pt. 1
DARK MAGUS

(CBS/Sony, 1977)

ta
TECHNO ANIMAL
Flight Of The Hermaphrodite
RE-ENTRY

(Virgin, 1995)

DAGGER MOTH – MAURIZIO ABATE

dm

SABATO 22 NOVEMBRE
ORE 21:00 INGRESSO LIBERO CON TESSERA ARCI
UDINE – CIRCOLO ARCI MIS(S)KAPPA – VIA BERTALDIA 38

DAGGER MOTH
Dagger Moth è il progetto solitario di Sara Ardizzoni, trasversale chitarrista (per scelta) e cantante (per caso). Una specie di one-woman-band, con chitarra elettrica, voce ed elettronica, che miscela loop, noise e melodia in bilico fra caos e struttura.
saraardizzoni.wix.com/dagger-moth

MAURIZIO ABATE
Maurizio Abate è uno degli agitatori silenziosi dell’underground italiano. Troviamo la sua mano a vario titolo nei dischi di Eternal Zio, della Jooklo family, di Golden Cup, di BeMyDelay e di Al Doum And The Faryds, tra gli altri; nell’ambito della ricerca musicale come solista, si distingue per uno stile che rimanda a chitarristi come Jack Rose e Robbie Basho e ai loro raga acustici e drones. Un ponte tra New Orleans e Varanasi passando per la Pianura Padana.
maurizioabate.tk

LIEF HALL

lh

MARTEDI’ 18 NOVEMBRE ALLE ORE 18:30
Udine – KOBO SHOP via Palladio 7

Lief Hall è una performer canadese che attualmente vive a Berlino; faceva parte dei Mutators della scena dell’Emergency Room di Vancouver, considerati uno dei live act più intensi del giro. Oggi è metà dei Myths, duo di noise elettronico insieme all’artista Quinne Rodgers, reduci da poco da un tour americano con Grimes.
La musica dell’artista si è evoluta partendo dalle sue esperienze nel campo della performance audiovisuale e della sperimentazione vocale, come si può chiaramente ascoltare nel suo primo lavoro solista, “Voices”, pubblicato la scorsa estate. L’album, costruito su una serie di composizioni che trasformano la voce attraverso il looping e la stratificazione, evoca paesaggi sonori onirici che esplorano l’armonia, la dissonanza, la trama, la tonalità e il ritmo.
Il suo ultimo lavoro, di prossima uscita, si configura come una serie di oscure canzoni di pop elettronico che fondono l’attitudine da dancefloor alternativo dei Myths con le sperimentazioni vocali che caratterizzano il suo lavoro personale, esplorando i temi dell’amore, dell’identità e della paura in un mondo post-umano.

Archivio Post