transuManza della pace

TransuManza500

DOMENICA 26 LUGLIO

ABBAZIA DI ROSAZZO – MANZANO

ORE 18.00 – Proiezione del documentario transuManza della pace di Roberta Biagiarelli.
Interviene Gianni Rigoni Stern

ORE 20.30 – Concerto della compagnia musicale Nadeshiko di Tokyo

La transuManza della pace giunge all’abbazia di Rosazzo domenica 26 luglio. Guidata da Gianni Rigoni Stern, responsabile del progetto, sostiene la donazione di una mandria di manzette dagli allevatori della Val Rendena (Trento) alle famiglie contadine di Suceska, sull’altipiano di Srebrenica (Bosnia), duramente colpite al cuore e nel patrimonio bovino e prativo durante la guerra dei Balcani (1991); patrimonio ricostruito in parte da questo progetto a cui verrà dedicata una raccolta fondi nella serata di gala che avrà inizio alle 18.00 nel chiostro dell’abbazia con una presentazione di Gianni Rigoni Stern e la proiezione del documentario transuManza della pace di Roberta Biagiarelli. A seguire, alle 20.30 nella chiesa, il concerto della compagnia musicale Nadeshiko di Tokyo (Giappone) diretta dalla maestra Akiko Tamura, con la partecipazione straordinaria della campionessa mondiale di fischio Akiko Shibata e le voci recitanti dell’Arci CCFT di Udine.

«… è la scoperta che le genti semplici si riconoscono nella solidarietà e che tutti abbiamo bisogno gli uni degli altri. La pace è un bene di cui tutti possiamo renderci testimoni.»
Ermanno Olmi

Ingresso libero con servizio di bus-navetta dalla festa della sedia di Manzano.

L’evento è realizzato
dall’associazione culturale Hybrida

in collaborazione con Motoko Iwasaki e Claudio Gallina, il club del Papillon

con il sostegno di
Fondazione Abazia di Rosazzo, albergo ristorante La Badie, Livio Felluga e pro loco di Manzano.

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post