STEVE MACKAY AND THE RADON ENSEMBLE

Venerdì 21 aprile ore 22

radon.jpg

Dopo le acclamate tournée con i riformati Iggy and The Stooges ed i Violent Femmes, ritorna a Tarcento il leggendario sassofonista Steve Mackay, per uno show che promette di lasciare il pubblico stupefatto da una performance epica: un assalto sonoro che va dal freejazz al punk, dentro il noise verso il caos!!!

Quando Iggy Pop forma gli Stooges con i fratelli Asheton, la sua ricerca puntava verso uno stile rock che esprimesse la forma estatica del free jazz che infiammava il panorama musicale alla fine degli anni Sessanta. Per fare questo chiamò nel gruppo Steve Mackay al sax.
Nel 1970 il suo stile inconfondibile marchia un capolavoro assoluto come “Funhouse”, il cui sound, molto più magmatico e stratificato rispetto a quello dell’album precedente, attraverso la decisiva presenza del tenorsassofonista Steve MacKay, è influenzato dal free-jazz di artisti come John Coltrane e Ornette Coleman.
Successivamente Steve Mackay collabora con svariati artisti quali Snakefinger, Andre Williams e i Violent Femmes, divenendo un‘influenza riconosciuta ed importante per molti sassofonisti, tra gli altri anche John Zorn.

Assieme al Radon Ensemble, di cui è il motore principale assieme a Scott Nydegger, Steve Mackay ha appena realizzato il suo nuovo album “Michigan and Arcturus”, tra gli ospiti del nuovo disco ci sono anche il torinese Fabrizio Modonese Palumbo – Larsen e (r) – Paul Beauchamp e Kamilsky – collaboratore dei Residents e della Lydia Lunch Band.
“Michigan and Arcturus” è un viaggio straordinario che ripercorre l’evoluzione del suono di uno dei più pioneristici ed innovativi sassofonisti del rock,  e verrà presentato dal vivo con diverse line-ups del mutante Radon Ensemble.

Steve Mackay: sax
Kamilsky: voice, electronics, guitar
Nyko Esterle: electronics
Yann Geoffriaud: drums
Scott Nydegger: electronics and percussion
John Sharp: homemade electronics

www.vidioatak.org/~radon/

www.geocities.com/mnennoburke/iggynews.html

plus

JEAN-PHILIPPE GROSS – live electronics

Gross.jpg

Jean-Philippe Gross è nato nel 1979. Vive e lavora a Metz. Dapprima batterista, si è poi mosso lentamente verso l’elettroacustica e l’improvvisazione. DAl 1999 al 2001 ha partecipato ad un colletivo di musica-teatro diretto da Jean-Marc Montera and Hubert Colas. Membro della PAGAILLE Orchestra, TEENage Project, suona regolarmente con la band free-noise Maelstrom, in duo con Alexandre Bellenger, Arnaud Rivière, Utah Kawasaki, Agnès Palier, Alfredo Costa Monteiro, Xavier Charles, in trio con Will Guthrie e Ferran Fages, Jean Luc Guionnet eFrederic Blondy…Membro fondatore, nel 2001, dell’associazione Fragment.

www.dt-bs.com/eng.php3

ingresso 5 euro

Una risposta a STEVE MACKAY AND THE RADON ENSEMBLE

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post