WOODEN WAND + WOODPECKER WOOLIAMS


domenica 3 luglio ore 18:30 Villa De Rubeis Florit, Tarcento
ingresso libero

WOODEN WAND (Lexington, Kentucky) – unica data italiana

James Jackson Toth è in arte Wooden Wand, in pratica un eroe di altri tempi, un cowboy metropolitano che arriva da Lexington, Kentucky.
Ha iniziato a farsi apprezzare e conoscere dal 2004 con la musica dei Vanishing Voice, band con la quale ha pubblicato per alcune delle più prestigiose etichette indipendenti americane, da 5 Rue Christine passando per Troubleman, sino ad arrivare alla Ecstatic Peace di Thurston Moore. E’ alla fine approdato alla Young God di Michael Gira, altro spirito affine, per il suo disco migliore fin’ora, “Death Seat”.
James Jackson Toth è uno di quelli che ha le stigmate del maledetto, uno di quelli con la tradizione nel cuore, uno dei pochi capace di reinterpretarla come la modernità richiede: ossia senza calligrafismi di sorta. L’ispirazione del suo folk/country/blues polveroso e sanguigno è da ricercarsi nella tradizione girovaga dei musicisti che hanno guardato al Midwest americano come la fonte di un’epica e di un’estetica, di tutti quelli che non sapevano stare fermi. Nelle note stampa di “Death Seat” vengono chiamati semplicemente per nome: Willie (Nelson), Waylon (Jennings), Merle (Haggard), Hank (Williams). Tutta gente nata tra gli anni Venti e Trenta. Gli anni della Grande Depressione, delle migrazioni interne verso la California cantate nelle “Dust Bowl Ballads” di un altro gigante come Woody Guthrie.
Le canzoni di Wooden Wand potrebbero essere state scritte in qualsiasi epoca: episodi di intima autocoscienza e picchi di rurale elettricità basati su un sofferto e accorato songwriting che definire “classico” non è affatto una bestemmia.

intervista a WOODEN WAND

WOODEN WAND | Doreen

www.woodenwand.org

+

WOODPECKER WOOLIAMS (Brighton, UK)

Woodpecker Wooliams (Gemma Williams) è una giovanissima musicista che arriva da Brighton, Inghilterra. Gemma crea paesaggi sonori dal sapore bucolico e trasognato grazie all’utilizzo di un’arpa, elettronica, campanelle, un omnichord e la sua voce sottile e felina.
Ha registrato il suo primo disco in un castello nella contea del Devon nel 2009 e da quel momento in poi ha avuto la possibilità di registrare live sessions per la BBC e Resonance 104.4 FM (probabilmente la piu importante emittente radiofonica Europea di musica sperimentale), collaborare con la Willkommen Collective,  suonare dal vivo in importanti festival Europei (Positivus, Lituania e The Big Chill, Inghilterra) e andare in tour in Gran Bretagna, Germania, Danimarca, Paesi Baltici e Russia.

WOODPECKER WOOLIAMS | LIVE IN SARANSK | RUSSIA

www.woodpeckerwooliams.tumblr.com

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post