TOBJAH


GIOVEDI’ 2 MARZO
ORE 21:00 INGRESSO LIBERO RISERVATO AI SOCI ARCI
UDINE – CIRCOLO ARCI MIS(S)KAPPA – VIA BERTALDIA 38

TOBJAH
(Acid Folk Soul – Ita / voce e chitarra dei C+C=Maxigross)

“Sono ritornato alle canzoni. Dopo sei intensissimi anni di tour con i Maxigross, ormai diventati una dilatazione elettrica diretta verso imprevedibili frontiere, ho sentito il bisogno di riprendere in mano la mia chitarra acustica per esprimermi senza filtri e sovrastrutture, come quando per me è cominciato tutto. Sarà la prima volta in cui girerò da solo, la prima volta in cui suonerò queste canzoni, la prima volta in cui sperimenterò con la mia lingua madre. Tutto questo senza dover promuovere niente e non rappresentare null’altro che le canzoni che canterò. Poi alla fine di questo tour le registrerò per realizzare il mio primo album, con la produzione di Marco “Juju” Giudici e Miles Cooper Seaton.
Grazie per essere parte di questo viaggio.”

“Io non cerco di seguire i maestri; cerco di pormi le loro stesse domande”
Robbie Basho (30 Ago 1940 – 28 Feb 1986)

Tobia Poltronieri (nato nel 1988) è un cantante / compositore / chitarrista di Verona, Italia. Tobia è un nome preso dalla Bibbia, in lingua ebraica significa “Dio è buono”. Ha studiato Arti Visive presso lo IUAV di Venezia, ed è fondatore del collettivo aperto C+C=Maxigross (attivo dal 2010), costantemente in tour in locali e festival internazionali come Primavera Sound (Barcelona, ES), CMJ (New York, US) e Miami (Milano). Da quando aveva 18 anni è stato parte della scena underground italiana suonando con progetti post-folk come Ancher e twee pop come Klein Blue, fondando l’etichetta e studio di registrazione Vaggimal Records e organizzando numerosi eventi culturali con la sua comunità. Il suo evento principale (come direttore artistico) attualmente è il Lessinia Psych Fest (“International Festival of Folk and Psychedelic Music”), che dal 2014 porta sui Monti Lessini artisti come Lino Capra Vaccina, Jennifer Gentle, The Pussywarmers, Iosonouncane. Dopo dieci anni di concerti in band ha cominciato a suonare in solo sotto il nome di TOBJAH.

La sua musica prende ispirazione da regine del songwriting come Joni Mitchell, gemme acide come Linda Perhacs, il fingerpicking mistico di Robbie Basho, le vibrazioni sperimentali di Arthur Russell e la freschezza tropicale di Milton Nascimento, creando una personalissimo e visionario songwriting sospeso su arpeggi eterni, canti a cappella e falsetti fluttuanti.

Il suo primo show in solo è avvenuto lo scorso ottobre 2016 a Londra presso il Cafe Oto durante una residenza per una performance di Miles Cooper Seaton nel progetto Kammer Klang.

Ha suonato con Miles Cooper Seaton (Akron / Family, Michael Gira & Angels of Light), Marco Fasolo (Jennifer Gentle), Oliver Coates (violoncello per Johnny Greenwood e Radiohead), Hakon Gebhardt (Motorpsycho), Laetitia Sadier (Stereolab), Martin Hagfors (Home Groan, HGH, collaboratore del Jaga Jazzist e Motorpsycho) e molti altri.

Dopo sei anni di tour ininterrotto con la sua band C+C=Maxigross (oltre 100 date da novembre 2015 per il Fluttarn Tour) girerà Italia e Europa da febbraio 2016 accompagnato solo esclusivamente dalla sua Martin D-18 del 1973.

È attualmente al lavoro sul suo primo album solista prodotto da Marco “Juju” Giudici e Miles Cooper Seaton.

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post