SOSTIENI HYBRIDA

A tutti i soci, sostenitori, amici, artisti e associazioni scriviamo per dare un breve riassunto della situazione in cui si trova il Circolo Arci Hybrida.

Hybrida, in otto anni di intensa attività, ha intessuto rapporti con le più disparate realtà nazionali ed internazionali, favorendo la crescita culturale del territorio attraverso concerti, laboratori, conferenze e festival, e divenendo una delle realtà italiane di riferimento per gli artisti in tour.
L’associazione, solo per quello che riguarda la promozione musicale, ha organizzato concerti per circa 380 artisti, tra cui ricordiamo Eugene Chadbourne (USA), Spectrum (GB), Julia Kent (Canada), Old Time Relijun (USA), Phill Niblock (USA), Zu (Italia), Steve Mackay (USA), Matt Elliott (GB), KK Null e Seijiro Murayama (Giappone), OvO (Italia), Phil Minton (GB) e Acid Mothers Temple (Giappone).
Tutto questo ricevendo pochissimi contributi pubblici e investendo energie e denaro in maniera ostinata e costante nella speranza di colmare il vuoto istituzionale e culturale in un contesto molto spesso limitato ed autoreferenziale.

Lunedì 14 giugno 2010 si è conclusa la controversia legale che vedeva Hybrida impegnata col comune di Tarcento.
Di tre cause ne abbiamo vinte due: il comune di Tarcento ha perso la causa riguardante presunti danni arrecati alla struttura del Centro Europeo di Arti e Comunicazioni Contemporanee “L. Ceschia” e dovrà pagare le spese legali; ha perso pure la causa intentataci per aver usato in maniera non conforme un contributo di 2000 euro concessoci dall’amministrazione precedente: il giudice ha appurato invece che il contributo è stato usato conformemente a quanto richiesto.
La terza causa era quella per quantificare le spese condominiali e il tribunale ci ha dato ragione su diversi punti: il comune di Tarcento deve ritornarci gli affitti invernali del bar causa l’inagibilità dello stesso e deve pagarci l’affitto della sala polifunzionale del Centro Ceschia per il periodo in cui l’ha usata. Nonostante una perizia tecnica non c’è stata però soluzione alla controversia sulle spese condominiali vere e proprie: il comune chiedeva 25000 euro ma il giudice, non avendo nessuna documentazione che giustificasse tale cifra, ha deciso di chiudere la causa per compensazione facendoci pagare cioè la metà. Oltre a questo dobbiamo pagare le spese legali della perizia tecnica (5.388,07 euro) e le spese legali liquidate in sentenza (7.857,32 euro) per un totale di 25.278,61 euro.

La cifra è da pagare immediatamente e questo pregiudica seriamente la vita stessa dell’associazione, quindi chiediamo a tutti quelli che seguono le nostre attività un contributo; se volete che Hybrida continui ad esistere e a portare avanti il suo percorso di ricerca teso a favorire scambi, informazioni e conoscenze dateci una mano concreta:

– potete sostenere Hybrida facendo un versamento tramite banco posta sul conto corrente postale 71544951 oppure tramite conto bancario sul conto corrente postale IT08 Y076 0112 3000 0007 1544 951 intestato a Circolo Arci Hybrida

– continuate a seguirci nelle iniziative che organizziamo sul territorio e sosteneteci comprando i cd del nostro archivio musicale, le nostre locandine, etc.

Il direttivo del Circolo Arci Hybrida ringrazia tutti coloro che si stanno adoperando per sostenerci, coloro che ci hanno sempre sostenuto in questi anni e che continuano a darci una mano, e coloro che decideranno di farlo.









We are writing to give a summary of our activities as Hybrida and inform about the present situation.
Hybrida has felt from the start taht it was its responsibility to promote information and knowledge, exchange and connections. It has invested energies and money in a constant way, hoping to fill the institutional and cultural gap in an often limited and self-referential context.
During eight years of intense activity Hybrida has developed a wide net of relationships and given a good contribution to cultural emancipation through concerts, workshops, conferences, festivals and by becoming one of the international reference organizations in this area.
In the summer 2007 due to legal action, the only possible and sensible thing was a further mutation for Hybrida to be free from the unmanageable structural bonds which the local government administration forced on our organization and leaving the Centro “L. Ceschia” empty.
This June the legal action was closed: we won two cases. The first about alleged damages and the second about a public contribution. The third case, the most important, was about the commons: the judge said we were right about some things but in spite of being technically correct there was no solution to this dispute. The administration of Tarcento wanted 25.000 euro but they didn’t have any documentation to claim this and so the judge decided that we have to pay the half costs (less the rent of the winter months of the bar) plus the cost of the technical mastery (5.388,07 euro) and the legal costs (7.857,32 euro). The total is 25.278,61 euro.
We have to pay immediately and this seriously harms the life of the association.

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page

Archivio Post