L’IMPROVVISAZIONE MUSICALE

16 – 17 luglio

L’improvvisazione musicale a cura di Thomas Lehn (sintetizzatore analogico) e Tiziana Bertoncini (violino)

L’idea del seminario è quella di affrontare le seguenti domande sia teoricamente che praticamente, sviluppando dei punti di lavoro e di ricerca; lo scopo non è quello di trovare delle risposte, ma dare a ognuno la possibilità di sperimentare le diverse sfaccettature e possibilità dell’improvvisazione e della creazione musicale.

– cos’è l’improvvisazione musicale?

– come possiamo ampliare le nostre capacità tecniche e la nostra mente per una maggiore flessibilità nell’improvvisazione?

– che ruolo gioca la nostra esperienza individuale nel fare musica e nell’ascoltare la musica?

– che ruolo ha la nostra conoscenza individuale della storia della musica?

– quali aspetti della composizione possono contribuire a migliorare, ampliare e dare maggiore profondità all’improvvisazione?

Punti di lavoro:
– conoscere il proprio strumento, il vocabolario: tecniche “classiche” ed estese
– la struttura e l’organizzazione dei suoni
– l’ascolto: dei suoni circostanti
ascoltare sé stessi e gli altri – il solo e le combinazioni

– la relazione/l’interazione (il processo musicale collettivo)

Il workshop, della durata di due giorni (12 ore), sarà limitato a quindici allievi. E’ prevista una performance/concerto alla fine del workshop.

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post