KILL THE VULTURES

Sabato 3 dicembre 2005 | ore 22.30

ktv.jpg I Kill The Vultures, quartetto di Minneapolis sono una delle realtà più arrabbiate, sbilenche e moleste che il panorama musicale oggi ci offre. Sono riusciti a trovare un sound violento, nervoso, tanto lento, cupo e mefitico, quanto veloce, d’ impatto e crudo.
Il quartetto suona un hip-hop trasfigurato e mutante, come può essere quello di Dalek, Clouddead e Cannibal Ox… testi e musica neri come la pece, incalzanti, ipnotici… un’anima jazz che viene bypassata da battute ora spezzate e veloci, ora downtempo. Percussioni acide e lisergiche, tribali e assolutamente e puramente punk. Gli MC alternano con abile maestria versi ritmati e sputati come poetica beat a scansioni, reiterazioni e cori robusti che sembrano aver mandato a memoria la scuola hardcore-punk; atmosfere genuinamente di strada e suoni molto scarni e scuri, per un live-act di grande intensità: jazz e martelli pneumatici, beat ossessivi come spari nel buio; liriche arrabbiate ed ispirate, arrangiamenti nervosi e imprevedibili; semplicemente il miglior album hip hop del 2005.

www.killthevultures.com

+
mABA explicit abnormal-hop dj-set (hiphoppotamus crew)
electrosacher cakebeat collective(ohm,I)

ingresso 8 euro

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post