JOHN DUNCAN Phantom Broadcast

Sabato 29 maggio ore 22

pb.jpg JOHN DUNCAN Phantom Broadcast – a sound performance

“Phantom Broadcast” è il titolo della performance sonora presentata da John Duncan, in cui il musicista collocato al centro dello spazio, investirà con una serie di suoni gli spettatori, seduti in completa oscurità e con lo sguardo rivolto alle pareti della sala.
“Phantom Broadcast”, trasmissione fantasma: non sappiamo quale fosse la finalità reale della trasmissione radio intercettata da Duncan il 18 aprile del 2002 nel corso di un’unica registrazione che ha dato vita a questo lavoro: ne rimangono le ombre, che assumono l’aspetto di campane risonanti all’infinito a cui si aggiungono riverberi e parvenze di cori che aleggiano nel vuoto. A tratti sembra di ascoltare il fantasma di una composizione corale, una costruzione complessa e preclusa ai nostri sensi, di cui ci è dato di assaporare soltanto il riflesso che a turno si assotiglia e acquista spessore, quasi respira. Colpisce la capacità di Duncan di accumulare tensione ed energia senza passaggi drammatici o risolutivi; potremmo leggere “Phantom Broadcast” come paradossale estensione infinita di un solo momento di climax, perchè del climax ha in sè la forza e l’incisività, pur snodandosi in una serie infinita di declinazioni e minime variazioni tonali. L’utilizzo di suoni trouvè (il riferimento al Surrealismo è dato dallo stesso Duncan, che paragona questo lavoro al procedimento della scrittura automatica) sembra esortarci ad esplorare ciò che ci passa accanto invece di ignorarlo e con delicatezza estrema riesce a scoprire le pieghe di un suono cangiante.
www.johnduncan.org

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post