HYPE WILLIAMS + WARRIOR CHARGE SOUNDSYSTEM

Circolo Arci Cas*Aupa
Via Val d’Aupa 2 – Udine
mercoledì 13 aprile ore 21:30

HYPE WILLIAMS


Che cosa accade quando qualcuno ha un sacco di idee per la testa ma pochi soldi per metterle in pratica? Una buona risposta la offrono gli Hype Williams nella loro personale ridefinizione di lo-fi psichedelico. Enigmatica e volutamente sfuggente, la coppia formata dall’inglese Dean Blunt e dalla russa Inga Copeland (sempre che siano le loro vere identità), prende in prestito il nome di un noto regista afro-americano di deliranti video hip-hop e sfida ogni lecito e illecito tentativo di classificazione tradizionale. Hype Williams, nel corso del 2010, ha sfornato una manciata di singoli, un Ep e due dischi (”Untitled” e “Find Out What Happens When People Stop Being Polite, And Start Gettin Reel”) attraversati da onde a bassa fedeltà di dub gommoso, trash-pop sfocato, beat scarnificati, oppiacei e sghembi.
Si tratta di un puzzle sbagliato in partenza; impossibile da completare per la bassa qualità dei pezzi che lo compongono, i ritmi intrecciati, il noise elettronico: una spremuta acida di pop culture metropolitana caricata di influenze globali portate alle estreme conseguenze. Le voci, quando arrivano sono sfocate, confuse mentre le canzoni possono essere o sorprendentemente brevi o volutamente incomprensibili. E proprio quando si pensa di aver focalizzato uno straccio di influenza su cui aggrapparsi è già tempo di passare al brano seguente. Inga Copeland e Dean Blunt hanno infatti escogitato un “nulla che somiglia a qualcosa” fatto di groove pescati da ogni dove, resi psichedelici nella maniera più oscura, e perseguitati da fantasmi onirici, come nell’”Inland Empire” di Daid Lynch.
Saranno al Cas*Aupa di Udine per presentare il loro nuovo disco, “One Nation” (Hyppos In Tank, 2011), nella loro utima data italiana dopo Roma e Milano.
www.myspace.com/hypheewilliams

aprirà la serata Warrior Charge Sound System: sound attivo dal 2006, pioniere della bass culture in Friuli, diffonde il battito della dub music attraverso il suo potente impianto autocostruito e un programma settimanale su Radio Onde Furlane.

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post