FATHER MURPHY

Venerdì 16 giugno ore 22

fm.jpgLa leggenda di Father Murphy: il libro delle Rivelazioni.
Dopo aver resistito alle tentazioni di Satana, fu proprio nel quarantesimo giorno trascorso nel deserto che la congrega di Father Murphy potè aprirsi al Messaggio codificato dall’apostolo Paolo.
Re David non avrebbe più dovuto piangere per il crudele e spietato fato destinato alla Sua discendenza, come le pie Elena e Marcella non avrebbero più dovuto sorreggere la Vergine durante i desolati giorni della Croce.
Chiara Lee, freddie e il Vicario Vittorio Demarin avevano ricevuto il dono del Libro delle Rivelazioni.
Era tempo di tornare alla civiltà, e seguire l’esempio missionario di Ottavino, in una sorta di non religioso spettacolo itinerante.”
John Robertson

Father Murphy è una coppia, un trio, un non gruppo….“SIX MUSICIANS GETTING UNKNOWN” è il terzo capitolo della loro Leggenda, la Leggenda del reverendo freddie, di Chiara Lee e del vicario Vittorio Demarin.

www.maledetto.it/fathermurphy/

plus

GOMMA WORKSHOP

ingresso 5 euro

FATHER MURPHY – LA LEGGENDA:
In una calda calda estate, il reverendo Murphy ebbe due figli: freddie e la piccola Chiara Lee.
Dopo essersi addormentati per alcuni anni, freddie a Brooklin e la Lee in Cina, finalmente si ritrovarono a Venezia, dove il vicario Vittorio Demarin, incarnazione dell’eroe biblico GVitron, li battezzò.
L’avvenuta conversione non poteva che confrontarsi con le quaranta notti e i quaranta giorni passati sfidando le tentazioni di Satana nel deserto. Solo al termine di questo periodo le Rivelazioni avrebbero potuto aprirsi nel loro messaggio più grande.

IL PROGETTO
Freddie, Chiara Lee e il vicario Vittorio suonano dal vivo strumenti giocattolo, o strumenti suonati come tali. La Lee utilizza esclusivamente vecchie diamoniche italiane o tastiere giocattolo cinesi, quanto Vittorio non si sottrae all’ubiquità del suo contemporaneo utilizzo di un piccolo set di batteria coordinato alle tempistiche di un violino antco…e freddie…il rev. Freddie altro non è che un uomo che canta una canzone tra questo mondo e quell’altro…

plus

GOMMA WORKSHOP
Gomma Workshop e’ ubicato nella testa di Vittorio Demarin.
Nel 1977 la Shappire Inc. mise in commercio un giocattolo musicale chiamato Motoremangianastri, una piccola scatola capace di contenere e rimescolare casualmente centinaia di nastri audio. Sfortunatamente il prodigioso gioco venne ritirato dal mercato a causa delle esalazioni tossiche emanate.
Il Gomma Workshop possiede un raro esemplare dell’apparecchio e lo usa per comporre e registrare micro colonne sonore dai mille sapori. Dopo aver pubblicato Almanacco Moderno ,edito da Madcap Collective nel 2004, il laboratorio torna con un nuovo LP,”Cantina Tapes (sulla calligrafia dei ragni)”, registrato con il Motoremangianastri, un frullatore di vinili ed altri apparecchi inesistenti.

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post