FASCISTI A TARCENTO parte seconda

centro.jpgciao a tutti
questo è il secondo rapporto di quello che sta succedendo al Centro Europeo di Arti e Comunicazioni Contemporanee “L.Ceschia” e al circolo Arci Hybrida.
Grazie a tutti per i messaggi di solidarietà che avete inviato al Green Team e a Hybrida, che sono stati girati successivamente all’attuale amministrazione comunale.
Dopo un mese la situazione è questa: Hybrida ha chiesto agli inizi di maggio un incontro con il sindaco e a tutt’oggi non ha avuto alcuna risposta; contemporaneamente – e ufficiosamente – continuano a susseguirsi le sempre nuove idee dell’amministrazione sulle possibili destinazioni degli spazi del Centro: tra queste la conversione d’uso della sala polifunzionale (o l’ostello?) in biblioteca o il trasferimento del museo dell’Associazione Naturalistica Tarcentina nello stabile che fino a pochissimo tempo fa era l’ostello. E sempre allo stesso tempo, l’amministrazione afferma che riaprirà l’ostello e non manderà via nessuno (…pare troppo tardi, però: l’hanno già fatto!). Ma queste notizie non le abbiamo apprese direttamente: quello che concretamente succede è che l’ostello e il ristorante rimangono chiusi e l’amministrazione rifiuta, senza dare la benché minima spiegazione, le richieste di affitto dei laboratori.
Dall’altra parte l’opposizione non muove un dito per farla, l’opposizione.
Quello che vogliamo fare in questo momento noi di Hybrida, piccolo tassello di una realtà che prometteva vitalità e creatività, è far conoscere specialmente alla gente di Tarcento e dei dintorni che cosa è diventato il Centro Europeo “L. Ceschia” negli ultimi tre anni e che cosa speriamo continui ad essere: un luogo che promuove cultura e di conseguenza crescita, a dispetto della vergognosa campagna elettorale fatta dalla destra e dalla sostanziale indifferenza dimostrata dalla precedente amministrazione.
Questi ultimi sono stati gli elementi che hanno portato la cittadina a considerare il Centro e in special modo Hybrida come un luogo dove si propongono cose astruse nel migliore dei casi e come un covo di drogati nel peggiore. Nessuno considera però la qualità delle iniziative e il grande impegno che tutti coloro che l’hanno vissuto e che lo vivono ancora ci mettono.
L’occasione per poter far conoscere che snodo culturale internazionale è il Centro sarà la festa del solstizio d’estate: la manifestazione, che l’attuale amministrazione non finanzierà a differenza delle edizioni precedenti, si svolgerà da venerdì 23 a domenica 25 giugno.
Ci saranno installazioni, concerti, spettacoli e soprattutto sarà una festa, un momento d’incontro, per sostenere Hybrida ed il Centro.
Chiediamo a tutti voi che siete passati di qua di aiutarci: spediteci una cartolina, o qualcosa di quel formato, per dirci perchè secondo voi il Centro deve vivere.
Speditele in fretta: noi con tutto quello che arriverà allestiremo un’installazione per i tre giorni del solstizio.
E partecipate ai tre giorni: anche dando una mano attivamente nell’organizzazione della manifestazione. Presto vi daremo maggiori informazioni.
Grazie ancora a tutti voi per il supporto e la solidarietà.
Hybrida.

English
Commenti

hello you all!
this is the second report about what is happening to Centro Europeo di Arti e Comunicazioni Contemporanee “L.Ceschia” and to the Arci club Hybrida. Thanks to everybody for the support given to the Green Team and to Hybrida. We forwarded everything you sent to the new municipal administration.
This is the situation after a month: Hybrida has asked for a meeting with the new major but we’re still waiting for an answer; at the same time, informally, the new town administration goes on with “ideas” about what to do with the Centro Europeo “L.Ceschia”: voices about using the polyfunctional room (or the hostel ?!?) as a library or to move in there Tarcento’s naturalistic association museum are spread around. And in the meanwhile, the administration swears the youth hostel will be reopened and that they won’t evict anyone… Too late, they’ve already done it! We were not directly told any of these “news”, of course! The fact is that the youth hostel and the restaurant are closed and that the new municipal administration refuses to rent the empty workshops, when required.
On the other side the opposition party is not doing that much… to be honest at the moment they are not doing anything at all!
What people of Hybrida would like at the moment, as a part of a reality which was promising vitality and creativity, is to let residents of Tarcento know what the Centro Europeo “L.Ceschia” has became in the last three years and what we’d like it to be: a place where culture spreads out and where people are allowed to “grow up” despite the shameful election campaign of the right wing and the indifference shown by the former municipal administration. It’s their fault, and no one else’s, if now citizens of Tarcento think about Hybrida and the Centro Europeo “L.Ceschia” as a place where, in the best of hypothesis, incomprensible shows are played or, in the worste of them, where only drugged people meet.
No one consideres the quality of shows and the committment of all people working in it and for it.
We’ll try to let people known us, and how we can be an international cultural meeting point during the summer solstice party, from the 23rd to the 25th of june.
This year the municipal administration won’t sponsor us. There will be installations, live gigs, shows…
We kindly ask all of you to help us: please send us a postcard or something of that shape just to let everybody know why Centro Europeo “L.Ceschia” should go on. Please be quick, all your cards and messages will be shown during the solstice party.
THANKS A LOT TO ALL OF YOU FOR THE SUPPORT!
Hybrida.

secreteye scrive
this is Jeffrey from Black Forest/Black Sea and the Secret Eye label
I have heard online (message boards) about the fascists in Tarcento threatening Hybrida. this is terrible news!
very sorry to hear…your space is lovely – it would be a terrible shame to lose it.
jeffrey

dario formica scrive
entro la settimana attendete pure la cartolina dei pussy for president. Siete una realtà IMPORTANTE, e anche se noi non l’abbiamo ancora vista tutta vi assicuriamo che ci siamo accorti del votro valore. a presto.
Pussy for President

glauco venier scrive
Cari,
Vi sostengo moralmente in questo triste momento dove l’opposizione purtroppo non fa l’opposizione dove i fascisti purtroppo fanno i fascisti e dove la cultura purtroppo è fatta in televisione.
TENETE DURO.
Glauco Venier

Fakundo Chronen scrive
Il Centro deve vivere soltanto perchè è l’unica alternativa alle noiose serate nei bar. E molto facile lamentarsi e dire che “non ci sono alternative e che tutto è noia”, senza fare niente per migliorarlo. E contribuire all’ammasso di cultura che si gesta ogni giorno nel Ceschia e proprio contribuire.
El Faku è con Voi.
La Vandaltryb3 anche.

massimo scrive
è una vergogna!

ricky biondetti scrive
domani vi spedisco in prioritaria la cartolina, tenete duro ragazzi!
yo
rickygijoe

luga q scrive
e chiaro che si tenta sempre di distruggere ciò che non si conosce, questo è quello che ho capito delle istituzioni, chiesa o comune che sia. gli esempi non mancano e chi tenta di creare qualcosa che stia al passo con i tempi e con gli altri paesi europei lo sa bene . chi ignora ha paura. chi è giovane e vuol fare qualcosa senza investire ingenti somme di denaro possibilmente proprio è sicuramente un drogato. sembrano le solite banalità da comunista, ma le cose inevitabilmente cambiano, i ragazzini che adesso crescono vengono riempiti di stimoli e quei ragazzini che sceglieranno di creare qualcosa saranno sicuramente più agguerriti di noi che magari saremo ormai nauseati. ( noi lasciamo un segno e portiamo addossso la nostra esperienza che deve arrivare ai più giovani.) inutile dire che facciamo paura noi ribelli nei paesi friulani che non vogliamo capire che l’unico modo di vivere è abbassare lo sguardo e lavorare subendo tutto, contenti solo di aver fatto il nostro dovere. i paesi non sono città . è così triste a volte guardare i nostri vecchi e tentare di capire quel che han passato per pensarla così. eppure il friuli ha anche un grande cuore di ospitalità. il friuli vuole gente semplice che lavori, allora si che sei ospitato. ma la verità la sanno tutti, le cose cambiano e se tagliamo le gambe ora a chi tenta di costruire qualcosa, non possiamo che ritrovarci ancora più chiusi a pensar la vita così, come una triste gabbia di doveri, mentre il mondo cambia veloce e crea ancora piu abissi e spaccature se non paradossi. l’ignoranza è felicità.
il massimo rispetto a chi costruisce, crea, si adopera per mostrarci che esiste il mondo fuori dal friuli!

Fabio Ortis scrive
il mullah pronuncia la sua fathua contro l’odioso gerarketto nazi che okkupa Frangipane
aspiranti kamikaze si arruolano rispondendo a questa mail
faight dem back
ya
Al fubir

spicemele scrive
Avete la mia solidarietà, vi spedirò una cartolina, anche se non posso garantire la mia presenza al solstizio.
Quello che però credo sia importante è cercare di coinvolgere i tarcentini.
Roberta
PS: dov’è Nazzareno?

lacantina scrive
qui gae,
chiamandoli reiteratamente fascisti non avvierete un gran dialogo.
e vabbene che fate cultura, evvabbene che il vostro lavoro ha una gran dignità, ma visto che aprite le porte alla cittadinanza (e quindi alla giunta) con una festa forse sarebbe il caso di moderare i toni, sebbene i personaggi in questione non lo meritino granchè.
ecchemminchia!
gae

hybrida scrive
Caro Gae,
riflettendo su quanto hai detto possiamo dire che non hai tutti i torti. In ogni caso le cose sono quelle che sono: se tu avessi letto i loro “bollettini” capiresti che hanno scritto ben di peggio, senza avere cognizione di causa, peraltro; la nostra non è presunzione, mi spiace che tu la reputi tale. Giulia

lacantina scrive
loro hanno il coltello dalla parte del manico.
chiamandoli fasci, sebbene lo siano a tutti gli effetti, non vi aiutate.
questo il succo.
in bocca al lupo e un abbraccio,
gae

lacantina scrive
…in bocca al lupo, e se avete bisogno di qualunque cosa (attrezzature, scaricare roba, dare una mano in generale) non esitate a chiedere.
ciao, gittoni,
gae

bruno romani scrive
saluti,
domanda,perchè continua l’emigrazione intellettuale dal friuli? perche pochi dei laureati dell’università di udine poi non restano? il vergognoso comportamento dell’amministrazione di Tarcento in questo senso è lampante. Il centro Ceschia ha proposto artisti di altissimo livello a costi ridicoli, in un paese che ogni volta che lo visito mi sembra + triste e squallido. ora sarà ancora + triste e + squallido

8mmrecords scrive
Controllate la cassetta della posta amigos, ne spediamo una tonnellata di cartoline!
Solidarnosch da Mondo Cane e 8mm
Luke

Margareth Kammerer scrive
ciao a tutti
sono stata nel vostro posto soltanto una volta, l’anno scorso, in estate dove ho suonato in una serata con axel dörner. non eravamo previsti, perché la serata era di “mondo cane”, thomas lehn ecc., ma ci avevano invitato a suonare con loro.
mi ricordo benissimo del vostro posto e come tutti, che stanno lá mettono le loro forze per creare un posto bello, aperto, accogliente, interessante, ossia vivo. spero che i vostri politici si svegliano nel momento giusto e riescano a capire che avete creato un luogo culturale imperdibile e da difendere .
(e che fa anche -by the way- un sacco di pubblicitá alla vostra cittá)
vi auguro buone energie
ciao e spero a presto di nuovo
maggy

Madrac scrive
solidarietà dai madrac
se c’è qualcosa che possiamo fare per voi (tra cui anche suonare) fateci sapere.
Refuse / Resist
ReddKaa

baars/henneman scrive
Ciao hybrida’s,
Ab ed io siamo appena ritornati di Italia. Eravamo in duo Baars-Henneman di nuovo da Cologna fino a Palermo (11 concerti) con diverse improvvisatori Italiani in ogni altre citta dove abbiamo suonato. `e stato molto bello!
Vi auguriamo corraggio con questa difficile situazione.
Speriamo bene che cambia la situazione cosi che voi potete organisare le belle cose nel futuro come avete fatto prima.
un abbraccio,
Ab Baars    
Ig Henneman  

m scrive
ciao, fate campagna sui giornali, sollevate il caso con giornalisti amici del messaggero, del gazzettino, del nuovo friuli, anche della vita cattolica e con le radio (103, ondefurlane); quello che temono, i nuovi fasci, è un’opinione pubblica che li bolli come “beceri”. Oggi ho avuto qui una giornalista molto in gamba del sole 24ore, cristina battocletti, l’ho indirizzata  da voi per le cose belle che fate e le ho spiegato anche la situazione politica di tarcento, ha detto che vi avrebbe telefonato; spero si sia fatta sentire.
Iniziate una raccolta di firme che poi faremo pubblicare sui giornali
forza!
moreno di topolò

vaniatilp scrive
Carissimi amici di Hybrida , mi rendo conto delle difficoltà in cui state operando, per quanto mi riguarda posso solamente darvi tutto il mio sostegno morale oltre che sensibilizzare via e-mail, girando le vostre comunicazioni,  tutti i musicisti ed “appassionati” che conosco. La realtà che state vivendo è la logica conclusione di un processo di imbarbarimento ed annichilimento dell’opinione pubblica che interessa l’intero paese Italia. Non è retorica, ma chi in questo paese si impegna a far pensare la gente è persona sgradita, di conseguenza deve essere emarginato, attaccato, gli si deve togliere la terra da sotto i piedi.
Credetemi ……………..è una lunga guerra, ma io sono convinto che nonostante  le madri dei cretini siano sempre incinte, in questo paese ci sono ancora delle persone che non molleranno………….non cederanno mai. Personalmente  credo che  Hybrida non abbia bisogno di dimostrare quale sia il valore e l’importanza dell’attività svolta in questi ultimi anni sul  difficile territorio NORD EST,  e mi auguro che nell’amministrazione comunale ci sia ancora qualcuno pronto ad investire sulla cultura. 
Ribadisco il mio totale appoggio alla vostra causa e mi metto a disposizione per qualsiasi azione o manifestazione che garantisca la continuità operativa ed indipendente di HYBRIDA.
Un saluto………..IVAN PILAT

federica orso scrive
mi dispiace molto dei vostri problemi . sono di Gorizia quindi x me non è proprio vicino venire a visitare il centro ma , è un posto culturalmente molto interessante . spero che riaprano l ostello .Tanti auguri , spero di riuscire a venire la prossima settimana . viva

bar la muerte scrive
non riuscirò a spedire cartolina, ma vi sono vicino e vi supporto,
ciao
bruno

occhiospia scrive
porca troia,ma che paio di coglioni sono ‘sti qua?
non so se potrò esserci ma mando qualcosa sicuro.
il minimo.
la forwardo alla mia mailing.,lo.

the toors scrive
Hey Hybrida team – Francesco, Alesandro and others! What is going on in Tarcento!
I thought that such a situations are possible only in Poland! Anyway I will try to send you my support. You are great people and you are trying to make alternative culture – possible.
When I asked Hybrida about Robotobibok concert You were 1st foreign people who send us e-mail: “Come on! We Invite you. You can play gig in Ceschia Center.”
And then it became great friendship.
==
It’s realy hard to understand why other people don’t want to support your mission, especialy
Green Team Hostel and Nazareno – who is great and nice guy, wery friendly to us everytime we were in Tarcento.
==
Anyway we can also send you official fax from our instytution – Osrodek Postaw Tworczych (www.opt-art.net)
Robotobibok is a part of this Instytution (It’s a culture instytut like Hybrida)
So we can send official fax – that everytime we meet and visit Hybrida Space all crew – You guys, and Green Team Hostel – Nazareno, were totaly friendly and honest with us. And only which such an Instytution like Hybrida – our Instytution: OPT (Osrodek Postaw Tworczych) – could cooperate in a future, especialy that now we all in European Union.
==
That is all what we can do for you.
==
Bessssto!
Mac.
aka DJ Monumento

Gerfried Weilharter
Sono austriaco e ho partecipato fin dall’inaugurazione a tante manifestazioni presso il centro ceschia. Ho portato tante volte un gran numero di studenti a tar100, ho mandato la banda musicale della ns. scuola, ho passato qualche giorno con i docenti dell’itc di tamsweg durante la coppa mondiale di mtb-orientamento, ho passato qualche weekend con famiglie + figli non solo d’estate, anche d’inverno, c’era la squadra di calcio di tamsweg per motivi di allenamento. tutte queste persone erano contentissime di esser state alloggiate all’ostello centro ceschia con il simpaticissimo gestore papanaz. avevo fatto anche prenotazioni per giugno , luglio e settembre 2006 e dal 01/05/06 l’ostello è chiuso!!!
come si può chiudere un centro d’incontro per giovani di tutto il mondo in un europa che cresce sempre di più?

spero che dopo la pioggia venga di nuovo il sole!

ciao a tutti dal salisburghese 

3 risposte a FASCISTI A TARCENTO parte seconda

  • MARSIFRA scrive:

    SPARGERE LA VOCE, INVIARE CARTOLINE, CERCARE IN TUTTI I MODI DI FARSI SENTIRE INTELLIGENTEMENTE.
    E’ UNA VERGOGNA CHE SI CALPESTI IN MANIERA COSì EVIDENTE LA LIBERTà DI PENSIERO.
    IN BOCCA AL LUPO!
    FRANCESCA

  • ETRaRTE scrive:

    anche noi come associazione ETRaRTE siamo dalla vostra parte e vi diciamo : ragazzi, tenete duro!!! BISOGNA ESSERE UNITI E COMPATTI PER SOSTENERE UN PROGETTO CHE MERITA IL MASSIMO DELL’ IMPEGNO E DELLA PARTECIPAZIONE!PER QUESTO BISOGNA MANIFESTARE CONCRETAMENTE PER MANTENERE SPAZI COSTRITI CON FATICA E PASSIONE!

    VI SOSTERREMO TOTALMENTE.. SIA A LIVELLO DI STAMPA CHE FISICAMENTE!

  • gloria scrive:

    ps : per ” sostenervi fisicamente “.. ehm …. non che fungiamo da catapulte per lanciare alessandro* o i clienti dell’ Hybrida contro i consiglieri comunali o politici… ^_^ persuaderemo virtualMente..sprizZaMente .. cerbiattaMente ..amicidegliamicidegli amici per perorare tutti quest’ unica CaUsA : lunga vita al Centro e all’ HYbrida ! hola!

    g by ETRaRTE

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post