EVEREST MAGMA + SABASABA


SABATO 22 APRILE
ORE 21:00 INGRESSO LIBERO RISERVATO AI SOCI ARCI
UDINE – CIRCOLO ARCI MIS(S)KAPPA – VIA BERTALDIA 38

EVEREST MAGMA [Boring Machines]
Everest Magma è l’alias di Rella the Woodcutter, uno dei più interessanti musicisti che a partire dai late 00s ha portato avanti la tradizione che va dal folk psichedelico al blues, arrivando a lambire anche territori più sperimentali. Il disco di debutto di Everest Magma, chiamato Modern/Antique edito da Boring Machines nel 2015, segnò l’ingresso in territori musicali elettronici dominati da macchine, loop e beat. Territori nei quali l’artista ha proseguito l’incursione con Gnosis, sempre su BM e rilasciato lo scorso Settembre, che nonostante sia anch’esso incentrato su loop feroci e circuiteria sbilenca, è caratterizzato da beat quasi-hiphop meno aggressivi, talvolta semi-ballabili, interrotti da pause meditative o disturbati da vocals dilatati ed inintelliggibili.

SABASABA
SabaSaba è il trio formato da Andrea Marini e Tommaso Bonfilio [già insieme nei Blind Beast] alla manipolazione nastri ed effetti, accompagnati dalla batteria di Gabriele Maggiorotto [Indianizer], di base a Torino e al lavoro per il loro disco di debutto. Il progetto sviluppa stagnanti divagazioni psichedeliche a partire da beat rimbombanti, sample vocali, sbalzi dub e rumori concreti. Il gruppo sfrutta la propria attitudine alla sperimentazione arrivando a definire un ponte tra psichedelia, musique concrete e produzione dub attraverso un’esperienza rituale, già proposta live in diverse occasioni negli ultimi mesi di supporto a maestri come Lino Capra Vaccina [Varvara Festival], The Pop Group [sPAZIO211], all’ Isolation Culture Night [Tpo] presentata dagli His Clancyness, all’interno dello spazio di Libreria Bodoni / Spazio B e molto altro ancora.

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post