CABOTO + MASSACCESI – the shape of jazz to come 2005

Sabato 19 marzo ore 22

Caboto.jpg
CABOTO
Stefano Passini batteria – Alessio Crotti sax alto e soprano – Marcello Petruzzi basso – Nazim Comunale piano – Alessandro Gallerani chitarra – Marco Bianciardi chitarra.
I Caboto cercano di percorrere con la loro musica direzioni certo non frequenti, tenendosi insieme in un quasi-jazz elettrico, cinematico, convulso; una musica a volte solida e a volte vaga, che fluisce continua in costruzioni strumentali avvolgenti e inquiete, subito pronte ad incresparsi per poi fuggire in avanti, senza digressioni fini a se stesse, o in cui l’istinto travalichi il senso della composizione.

MASSACCESI
Massaccesi electronics
Massaccesi è lo pseudonimo con cui lavora l’artista di Los Angeles John Fanning. La sua ricerca si basa sulla rielaborazione, il riciclo e la trasmutazione del suono, partendo soprattutto dalla sua voce e dalle sue stesse composizioni, che assembla in collages sostanzialmente di matrice elettronica con cut-ups mediatici, elementi di derivazione glitch, abbozzi di tracce techno scomposte.
www.massaccesi.com

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post