BRUNO ROMANI & ANTONIO DELLA MARINA + ?ALOS

Circolo Arci Cas*Aupa
Via Val d’Aupa 2 – Udine
venerdì 4 marzo ore 22:00

BRUNO ROMANI & ANTONIO DELLA MARINA
La musica dipinge paesaggi che solo l’occhio della mente può vedere (Sun Ra)
Niente di meglio dell’arte per staccarsi dal mondo niente di meglio dell’arte per avvicinarsi e conoscere il mondo (Goethe)
Il linguaggio è un virus (William S. Burroughs)


Bruno Romani dopo aver studiato flauto a Udine e sassofono a Klagenfurt (A) inizia l’attività professionale nel 1983 e da allora si è esibito in concerti e spettacoli radio-televisivi in tutta Europa collaborando con svariati musicisti. Negli anni ‘80 è stato anche tra i membri fondatori dei no wavers post-punks Detonazione. Ha inciso sia come leader che come sideman con diverse etichette, dalle grandi multinazionali alle piccolissime indipendenti. Dal 2003 vive a Lucca. Dal 2009 fa parte dei NoGuRu, progetto nato dall’incontro di quel che è rimasto dei Ritmo Tribale (Scaglia, Marcheschi, Briegel e Talia) e Xavier Iriondo, ex chitarrista degli Afterhours.
“Penso che tutta la cultura musicale di questo secolo sia permeata dal jazz, anche se questo non viene riconosciuto. Il jazz dei ‘40 e ‘50 era il rock’n’roll di oggi, i be-boppers erano i punk: Charlie Parker e Dizzie Gillespie volevano “rompere”… Come recita il motto dell’Art Ensemble Of Chicago: “from ancient to the future”, dal passato al futuro. Niente si costruisce sul niente.”
www.myspace.com/brunoromanisax


Antonio Della Marina è un artista e compositore di musica elettronica che da molti anni lavora utilizzando quasi esclusivamente onde sinusoidali. Influenzato dalle avanguardie minimaliste degli anni ’60 e ’70 concentra la sua ricerca sull’esplorazione delle proprietà fisiche del suono e sui sistemi di accordatura derivati dalle leggi degli armonici naturali. Le sue composizioni sono vere e proprie sculture di suono per la cui realizzazione usa astrazioni matematiche e generatori da lui appositamente costruiti.
La sua attività comprende concerti dal vivo, installazioni, allestimenti teatrali e progetti per il web.
“L’esperienza che mi lega oggi a questo progetto ha quasi assunto i toni di una dipendenza fisica. Questa forma di esplorazione del suono rappresenta per me un campo percettivo aperto di cui non vedo ancora il confine.”
www.antoniodellamarina.com


Esiste un altro mondo oltre al nostro, un mondo nascosto all’interno di ogni specchio. Un mondo speculare al nostro, ma in cui le persone portano sul corpo i segni dei ricordi indelebili che plasmano (anche da noi) il carattere ed il vissuto di una persona. La Signorina ?Alos è una di quel mondo, porta sul suo viso i segni delle ferite nell’anima di Stefania Pedretti. Ecco chi è ?Alos: l’alter-ego di Stefania, la sua immagine riflessa. Nei quadri di Stefania Pedretti vengono dipinte le donne, le persone di quel mondo e attraverso essi ?Alos ha trovato il passaggio per giungere a noi.
http://signorinaalos.blogspot.com

Lascia un commento

Podcast - Podcast - Podcast
Hybrida Radio Show
Go To Podcast Page
Archivio Post